Lettori fissi

Votami

Ve la ricordate...

...quella simpatica LINEA che compariva nelle nostre tv in bianco e nero? La stessa che è comparsa a lungo nella reclame di una nota marca di caffettiere?
Ebbene...l'ho ritrovata in una delle mie sessioni giornaliere di ricerche forsennate su Pinterest e...non ho resistito:
ho dovuto ricamarla.
Ed eccola quà ad impreziosire un altro pensierino natalizio:
 Vi piace?

Buon 2017 a tutte voi...


...come procedono le feste?
Siete come me ancora sballottate tra una tombolata e l'altra?
Oppure avete già ripreso in mano ago e cotoni colorati?
Io ovviamente no, ma per darmi un po' di arie, si fa per dire, vi mostro qualche pensierino ormai aperto dal proprietario.
Quindi ecco a voi l'inscindibile coppia della cucina:
il guanto e la presina
E' stato il mio regalo al ragazzo di mia sorella che oltre a essere un cuoco raffinato è anche un batterista.
Ho cercato di fargli credere che fossero speciali dicendogli che avrebbero suonato ogni volta che li avesse utilizzati, ma non ci ha creduto e ha ribattuto dicendo, da gran signore, che erano ugualmente bellissimi.
E queste sì che sono soddisfazioni!
Vi mostro il particolare da vicino.
Lo schema è tratto come sempre da un'attenta ricerca su Pinterest
Bene, vedo che è un po' tarduccio...domani devo tornare a lavoro, ahimè, e ho da preparami la schiscetta.
A presto con un altro lavoretto e tantissimi auguri ancora a voi e ai vostri cari...
 

Il mio primo quadretto natalizio

 Si lo so ve l'aveva già mostrato, ma non era terminato.
E allora eccolo qui incorniciato: 
è il mio primo schema di Lizzie Kate e ne vado fierissima, anche perchè se Babbo Natale sta ancora lavorando per i biscotti... non c'è motivo che mi senta così terribilmente in ritardo sui miei ultimi pensierini, 
o no?
Come noterete non ho potuto abbellire lo schema con il bottoncino in fimo: non c'era lo spazio nella cornice...
Non importa: io sono contenta lo stesso.
Come immaginavo, non sono però riuscita a preparare altri schemi per riempire la cornice multispazio Ikea. Ma, non mi scoraggio poichè l'idea era, fin dall'inizio, di ricamarci altri motivi invernali e non per forza solo natalizi.
Quindi, ho ancora tempo.
Ora però devo salutarvi ragazzuole...ho ancora tantissime incombenze da terminare.
Buona giornate a tutte voi 
e
un bacione...

Emoticon: un altro pensierino natalizio


Faccine che sorridono e altre che ridono a crepapelle, passando per quelle che mostrano una linguaccia da premio: questo è senza dubbio l'anno degli emoticon.
Li troviamo nei cuscini e nelle stagnole dei cioccolatini.
Si sono fatti strada pian piano uscendo dai nostri smartphone
per trovare un posticino nel mondo reale.
Io non ne vado matta, tuttavia ho deciso di usarle per un canovaccio da regalare per queste feste
Immancabile il mio Rudolph che si esibisce come modello d'eccezione. E' talmente vanitoso che ha preteso di apparire anche solo. Non accontentarlo è stato impossibile ;)
Bene care, anche per oggi è tutto e allora buon weekend con le ultime incombenze. Non so voi, ma io, manco a dirlo sono un po' in alto mare...basti pensare che non ho ancora addobbato la casa...
spero di riuscire a far qualcosa adesso. Se così non fosse, farò comunque tutto stasera.

Portaoggetti per l'auto


Ciao a tutte, come state?
Io benissimo dopo una bella vacanza in Toscana:
che meraviglia!
Ma, bando alle ciance, ritorno con un nuovo lavoro di cucito cretivo realizzaato per il compleanno di mia sorella. 
Eccolo qui il mio primo portaoggetti per l'auto
E' stato individuato, ancora una volta e come altri lavori, nel mare magnum dei suggerimenti di Pineterst.
L'ho osservato e studiato fino a realizzarlo pure io alternando due stoffine americane dai colori allegri e luminosi.
Ha due tasche esterne ed una interna ideali per contenere tutti quegli oggetti che amiamo tenere a portata di mano
Mi è sembrato un'idea carina e non banale.
Per dare un tocco di rigidità e sostegno al portaoggetti ho usato la stoffa termoadesiva
Questo è l'interno a contrasto
La festeggiata è rimasta contenta dopo un po' di perplessità: non capiva di cosa si trattasse. Ma, in effetti, come biasimarla: non l'avrei capito neanche io.
Ehi, ma avete visto quanto è vicino Natale?
Questo anno pensavo di essere molto a buon punto e invece, noto che mi mancano ancora dei pensierini da terminare.
Dopo la mia vacanza toscana è ora di far ripartire al massimo il mio aghino crocettoso.
Buona giornata e a presto

dove andranno queste apette?

Oggi voglio augurarvi un piacevole weekend con queste apette che fanno parte di un ulteriore pensierino natalizio.
 Lo schema è ancora una volta estrapolato da uno più ampio trovato su Pinterest e pinnato alla velocità della luce
 Per ora non vi dico altro poichè colei che lo riceverà segue il blog e non sarebbe più una sorpresa.
Posso però anticiparvi che ho intenzione di cucirvi quel simpatico bottoncino che ho poggiato al centro.
Immagino siate un po' curiose...io lo sarei...
ma sono certa capirete.
Buona giornata

ancora pensieri natalizi


Tempo fa sono rimasta affascinata da questo schema trovato su Pinterest
il tempo di pinnarlo tra i miei preferiti, acquistare la stoffa su cui lo assemblerò e ho iniziato a crocettare come non mai
Visto che ho scelto un cotone americano di un bel rosso, anche il fiocco dell'abito è stato ricamato dello stesso colore. Questo è il bello dei ricami: puoi sempre adeguarli a gusti personali ed esigenze.
L'idea è impreziosire il tutto con questa sorta di trina/pizzo.
Qualche ora di lavoro e voilà:
ecco il risultato.
Manca solo la fase dell'assemblamento
Vi aspetto prossimamente per il lavoro finito.
Buona giornata a tutte e a presto